Attimo eterno

 

image

 

“Addio mio amore,
mio dolce amaro-
disse la foglia rossa di pianto,
mentre dal ramo cadeva danzando-
Ricorda: ti ho amato,
amato tanto.
Mi riscaldasti,
germoglio indifeso,
con le tue dita di fulgido fuoco,
perché divenissi
cuore sospeso
tra cielo e terra,
tra tanto e poco.
Caro Signore
delle ore mie liete.
Mia fresca luce,
mia oscura sete

Tieni il mio cuore,
l’ora e’ scoccata,
la terra mi attende,
madre affamata,
cado tra tante,
una fra mille
Son tutto, son niente
Son mare, son stille…

…E’ giunto il mio inverno.

Cado nel nero
con gioia infinita.

Fui inutile vita
che per un nobile sole
fu degna d’amore
per un attimo eterno”

Annunci