Archivi categoria: Equilibrio

Schiz(z)ofrenicaMente

 

 

Sono l’agnello nero di peccato
Sono il perdono che uccide il condannato
Sono l’assassino che predica l’amore,
l’alba che tramonta ,
il fedele traditore
Sono il silenzio che grida a squarciagola
il freddoloso che al gelo si consola
iI boia che combatte la pena capitale
la vergine puttana
l’amor che non sa amare.
Sono il masochista che non vuol soffrire.
La morte, sono
che teme di morire.

Annunci

Tempesta

 

image

 

 

Cosa tormenta il mio profondo.
Cosa scuote le mie carni
liquide, molli, instabili
che sbavando sbattono su appuntiti scogli
e gridano di tormento e di dolore.
Fermati brutale forza che mi costringi
in un perpetuo moto schizofrenico
Voglio tornar placida e serena
a cantar con i gabbiani e le sirene.
E una volta placato il mio tormento
guarderò’ i miei rigurgiti tranquilla.
I detriti li lascero’ alla terra,
perché li trasformi,
mentre le perle, le conchiglie e gli antichi cocci
ringoierò’ affinché’ sia il mio cuore a trasformarsi.